Furgoni elettrici per il recapito di pacchi e lettere

Sono efficienti sotto il profilo energetico, rispettosi del clima e contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria: parliamo degli scooter elettrici a tre ruote dei postini. A gennaio del 2017 l’ultimo dei leggendari motorini a benzina è stato trasferito al museo e oggi gli scooter elettrici a tre ruote che li hanno sostituiti sono una vera e propria storia di successo per la Posta. In qualità di maggior operatore logistico in Svizzera ora la Posta punta anche su furgoni a propulsione elettrica che costituiscono un elemento importante per la «Posta del futuro».

Continuare a leggere

«Per noi la Posta nel negozio è un colpo di fortuna»

Schwellbrunn nell’Appenzello si presenta come un posto idilliaco − ma l’apparenza inganna. Le piccole imprese nelle zone rurali lottano troppo spesso per la loro sopravvivenza. Oggigiorno aprire un negozio di paese richiede molto lavoro e un approccio imprenditoriale coraggioso. Ne è un esempio la famiglia Raschle che ha riaperto da poco il negozio di paese a Schwellbrunn. E la Posta come partner dà una mano a far quadrare i conti a fine mese.

Continuare a leggere

«Quello della parità non è un tema circoscritto alla giornata di sciopero delle donne»

Il 14 giugno saranno in tanti a dimostrare in Svizzera a favore della parità uomo-donna. La Posta si batte da anni per garantire condizioni uguali sul posto di lavoro, indipendentemente da lingua, cultura e sesso. Lo testimonia la rete interna del personale RAINBOW, che ha già accompagnato un postino nel suo percorso per cambiare sesso e diventare postina. E ora c’è un’altra novità: due sedi con uffici sono state dotate anche di toilette unisex.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina