Letterine di Natale: la Posta ha dato manforte a Babbo Natale e Gesù Bambino

La Posta è felice di aver aiutato Babbo Natale e Gesù Bambino: da fine novembre 2022 l’azienda ha ricevuto 33’626 letterine da ogni angolo del paese destinate a Babbo Natale o Gesù Bambino, registrando tuttavia un lieve calo rispetto all’anno precedente. In questi messaggi i bambini hanno espresso i loro desideri materiali e immateriali, ma anche la loro preoccupazione per la guerra in Ucraina. Tra i mittenti delle letterine ci sono anche tanti «bambini ormai grandi», persone che si sentono sole e a cui fa piacere ricevere una dolce risposta e un piccolo pensiero.

Continuare a leggere

Con il «tuk-tuk» si sale e si scende attraversando persino piste da sci

In inverno le strade innevate sono la normalità a Stoos. Ma per Beat Truttman non è un problema. L’esperto postino gira per il piccolo paese con un mezzo molto speciale: un quad che d’inverno monta addirittura le catene da neve. Beat Truttmann è conosciuto qui: con il suo immancabile sorriso, attraversa persino le piste da sci per recapitare ai destinatari lettere e pacchi fino all’uscio di casa.

Continuare a leggere

Discreta eppure centrale: la filiale in partenariato presso il Centro svizzero per paraplegici di Nottwil

Quando si pensa al Centro svizzero per paraplegici (CSP) di Nottwil, di certo non viene subito in mente la Posta. Eppure la clinica specialistica per le lesioni midollari, la medicina del rachide e la riabilitazione respiratoria gestisce dal 2010 una filiale postale tutta sua. Si tratta di una delle prime agenzie inaugurate dalla Posta, ma probabilmente anche di una fra le meno visibili. Questo servizio viene infatti offerto principalmente per i pazienti e il personale del centro.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina