L’estate è la stagione delle cartoline

Saluti dalle vacanze per SMS, istantanee del camper su Instagram, foto della spiaggia su WhatsApp. La buona vecchia cartolina ha fatto il suo tempo?!? Rispondiamo a queste e ad altre domande sull’argomento.

Spiagge a perdita d’occhio, tramonti kitsch, battute divertenti o famose attrazioni turistiche: sono tutti soggetti che le cartoline hanno contribuito a farci conoscere. In passato, le cartoline fisiche erano quasi indispensabili per augurare a qualcuno buone vacanze. Oggi a essere indispensabile è internet, ma le cartoline create online rimangono molto popolari. Ma quanto popolari? Davvero si spediscono ancora? La stagione delle vacanze è sinonimo di stagione delle cartoline? Noi della Posta conosciamo le risposte.

La Posta ha una propria app che può essere usata per creare cartoline postali con foto, l’app «PostCard Creator». Quante cartoline vengono inviate con questa app?
Sette anni fa la Posta lanciava l’app «PostCard Creator». Con quest’app, gli utenti possono creare cartoline postali direttamente con il proprio smartphone – una cartolina gratuita ogni giorno (inclusiva delle spese di porto), e illimitate cartoline aggiuntive al giorno a pagamento. Solo nella prima metà di quest’anno, gli utenti hanno creato e inviato un totale di 4.7 milioni di cartoline postali con foto tramite quest’app.

A proposito: la storia di quest’app per la creazione di cartoline postali è un esempio di successo: nel 2014, l’anno della sua nascita, i clienti hanno inviato un totale di 874’000 cartoline. Cinque anni dopo, le cartoline raggiungevano già i 7,8 milioni e l’anno scorso quasi 10 milioni. Nel 2020 abbiamo così registrato un anno da record assoluto: in media, ogni mese sono state spedite tante cartoline postali create digitalmente quante ne sono state spedite in totale nel 2014, ovvero l’anno del lancio. La PostCard Creator App ora conta quasi 3 milioni di download e circa un milione di utenti.

E quante cartoline vengono consegnate ogni anno dalla Posta? Anche in questo settore i dati sono incoraggianti?

Purtroppo non possiamo dire nulla in merito, semplicemente perché la Posta non tiene alcuna statistica sulle cartoline postali tradizionali. C’è un motivo: le nostre spartitrici contano statisticamente gli invii solo in base al valore del francobollo, e quindi non riescono a distinguere le cartoline postali dalle lettere con lo stesso valore di tassazione (per esempio, un franco per la Posta A).

olo nella prima metà di quest’anno, gli utenti hanno creato e inviato un totale di 4 milioni di cartoline postali con foto tramite quest’app.

Estate = tempo di cartoline? L’estate è l’alta stagione per le cartoline o no?
Per la PostCard Creator App, e quindi anche per le cartoline postali convenzionali, le ferie estive sono la stagione di punta: nei sette anni di storia dell’app, luglio e agosto sono sempre stati i mesi in cui i clienti hanno inviato più cartoline postali in assoluto. Poi è arrivato il coronavirus, che ad aprile 2020 ha fatto battere tutti i record. Forse perché non potendo più incontrarsi dal vivo, i clienti della PostCard Creator App hanno iniziato a inviarsi cartoline con foto e auguri personalizzati. Ma sì, in linea di principio vale la regola: l’estate è tempo di cartoline.

Eppure, perché si inviano ancora cartoline al giorno d’oggi?
Le ragioni per cui le persone inviano ancora oggi cartoline postali possono naturalmente essere molto diverse e individuali. Ma quello che possiamo dire è questo: la posta scritta a mano, cartoline comprese, esprime apprezzamento in modo speciale. Questo perché chi scrive una cartolina si prende del tempo per il destinatario: sceglie una cartolina con un certo motivo, la scrive a mano, la affranca e la porta alla cassetta delle lettere più vicina. Lo stesso vale per le cartoline create online – anche qui, la persona dedica del tempo per disegnare una cartolina con le proprie foto accompagnandola con un testo adeguato. Le cartoline sono quindi qualcosa di molto personale e il destinatario può – a differenza di SMS, WhatsApp e simili – anche appenderle al muro o conservarle per molto tempo. E soprattutto in tempi di pandemia, quando molte persone non potevano più vedersi di persona, ricevere questi saluti fotografici nella propria cassetta delle lettere si è dimostrato un gesto molto apprezzato.

Ecco come funziona la PostCard Creator App

Utilizzare la PostCard Creator App è semplice: basta scattare una foto o selezionare un’immagine da una galleria, inserire un testo, scegliere il destinatario e inoltrare l’ordine. Per poterla utilizzare è necessario effettuare una registrazione gratuita.

 

Opzioni di spedizione

Mentre le cartoline postali della Posta B possono essere spedite dal cellulare gratuitamente 24 ore su 24 a qualsiasi indirizzo in Svizzera o nel Liechtenstein, le cartoline della Posta A costano CHF 2.− ciascuna e possono essere spedite in tutto il mondo.

Link

PostCard Creator App per iPhone

PostCard Creator App per Android