Eroi ai tempi del coronavirus: prestazioni straordinarie alla Posta

Sono i nostri «eroi del coronavirus» e anche durante il lockdown hanno sfidato vento e intemperie: stiamo parlando di loro, i postini e le postine. Ma qual è in generale il grado di soddisfazione degli svizzeri per il lavoro svolto dagli addetti e dalle addette al recapito? È esattamente quello che abbiamo cercato di scoprire con un sondaggio telefonico condotto nei mesi estivi. Il cosiddetto indice di soddisfazione dei destinatari mostra che la popolazione è molto soddisfatta.

In estate come in inverno, con la pioggia, con la neve e anche in «situazioni straordinarie» come durante il lockdown: i postini e le postine, con il loro impegno giorno dopo giorno, fanno in modo che la posta arrivi puntualmente nelle cassette delle lettere. Un impegno che viene apprezzato dai cittadini svizzeri: nell’ambito di un sondaggio condotto tra 2200 clienti nei mesi di giugno e luglio, gli intervistati hanno valutato la qualità del recapito della Posta come ottima con un punteggio di 91 punti su 100. Questo dimostra che i postini e le postine hanno fornito prestazioni straordinarie nonostante le difficoltà dovute alla pandemia di coronavirus e le difficili condizioni di lavoro. A loro va il nostro ringraziamento! Ed è proprio durante l’emergenza degli scorsi mesi che il lavoro dei portalettere è tornato sotto i riflettori: i postini e le postine si sono guadagnati il titolo di eroi e il 1º agosto sono stati pubblicamente ringraziati sul Grütli dalla Presidente della Confederazione. Anche Gerhard Blumenthal, postino di Luterbach (SO), ha notato un certo cambiamento. «Molti clienti erano ancora più felici della nostra visita quotidiana, alcuni ci hanno addirittura espresso la loro ammirazione». Blumenthal ha notato anche che la popolazione manifestava sempre grande solidarietà: «A volte ci chiedevano se non avessimo paura di contrarre il virus», afferma. Lui ci confida di non aver mai avuto paura. Era felice di poter svolgere il suo lavoro e recapitare la posta quotidianamente, anche, in particolare, in tempi come questi.

Gerhard Blumenthal ist seit 37 Jahren als Pöstler im Einsatz.

Gerhard Blumenthal lavora come postino da 37 anni.

Discrezione, cordialità e competenza
Oltre alla qualità del recapito nelle cassette delle lettere e nella casella postale, i clienti hanno valutato anche il comportamento e l’immagine degli addetti al recapito. Ne è emerso che i postini e le postine hanno colpito per la loro discrezione, cordialità e competenza. Il valore della competenza ha raggiunto addirittura 90 punti (+1). I clienti hanno rivolto una richiesta ai nostri collaboratori: vorrebbero che aspettassero un po’ più a lungo sulla porta di casa dopo aver suonato. Ma anche qui, con 86 punti su 100, i postini hanno ottenuto un punteggio molto buono.

Clienti soddisfatti del recapito in casella
Anche i risultati relativi al recapito in casella si confermano positivi: i titolari delle caselle postali confermano il punteggio dell’anno scorso pari a 89 punti.

Dai risultati emerge che la Posta riesce a convincere anche in situazioni eccezionali. Ora non resta che confermare i risultati anche in futuro e, se possibile, migliorarli: un compito non facile alla luce delle ottime prestazioni che i nostri postini forniscono quotidianamente. Ma una cosa è certa: siamo colpiti dalle prestazioni che i nostri collaboratori forniscono giorno dopo giorno. La Posta sono loro!