Articoli per Internazionale

La Posta dice addio al cartellino doganale verde, o quasi

Non più a mano, bensì elettronicamente e in anticipo: è così che d’ora in avanti i clienti dovranno dichiarare il contenuto e il valore dei loro invii contenenti merci diretti all’estero. Da aprile, questa regola internazionale troverà applicazione anche nelle filiali in partenariato della Posta. Il vecchio modulo doganale verde in uso finora apparterrà dunque definitivamente al passato, con un’unica eccezione.

Continuare a leggere

Asendia: da «startup» a global player nel settore dell’e-commerce

Ogni secondo nel mondo qualcuno ordina un nuovo paio di scarpe da ginnastica o un capo alla moda in uno shop online. E le probabilità che a gestire il processo di ordinazione e la spedizione internazionale sia Asendia sono molto alte. Un’azienda nella quale la Posta Svizzera detiene una partecipazione da otto anni. Perché? Asendia […]

Continuare a leggere

Volumi di pacchi impegnativi? Niente di nuovo per la Posta…

La Posta non ha mai elaborato così tanti pacchi come nel mese di aprile 2020. Con 17,3 milioni di pacchi trattati, in tale mese la Posta ha segnato un record assoluto. Alla base c’è il boom del commercio online durante il coronavirus. Ma sapevate che c’è stato un tempo in cui la Svizzera spediva più pacchi pro capite rispetto agli Stati Uniti? Anche le PPT avevano segnato un record…

Continuare a leggere

Navigazione della pagina