Articoli per Direzione del gruppo e CdA

La diversità linguistica: una carta vincente per la Posta

La Posta desidera impegnarsi maggiormente a favore del bilinguismo e del plurilinguismo, a cominciare dal suo direttore generale Roberto Cirillo. Nella Regione di recapito lettere di Bienne è stata appena introdotta una nuova formazione bilingue per i tirocinanti: una prima nazionale alla Posta per quanto riguarda la professione degli addetti al recapito. L’offerta esemplare della Posta è stata accolta con favore dal Comune di Bienne e dalla fondazione Forum du bilinguisme.

Continuare a leggere

Come la Posta si prepara contro gli attacchi digitali

Shopping online, e-banking, SMS… I servizi digitali semplificano la nostra vita quotidiana. Al contempo ci rendono però anche più vulnerabili: la cyber-criminalità è infatti onnipresente. Non ne è esente nemmeno l’enorme rete informatica della Posta, che viene attaccata circa 350 volte al giorno. Wolfgang Eger, nuovo CIO della Posta, ci parla della rete informatica della Posta, della sua attrattività per gli hacker e della possibilità di proteggerla adeguatamente.

Continuare a leggere

«Finanze sotto pressione»

Fino a metà 2019 la Posta ha generato un utile di 193 milioni di franchi, registrando così un calo di 25 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche il risultato d’esercizio (EBIT) ha registrato una diminuzione di 19 milioni di franchi rispetto al primo semestre del 2018, fermandosi a quota 269 milioni. La flessione dei proventi da interessi presso PostFinance e il continuo calo dei volumi delle lettere mettono ulteriormente sotto pressione il risultato della Posta. Nella breve videointervista, Alex Glanzmann, responsabile Finanze della Posta, illustra il risultato semestrale.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina