Articoli per Digital commerce

La Posta è alla ricerca di «talenti del digitale» con spirito di gruppo e lancia così un nuovo apprendistato

Con circa 2000 persone in formazione, la Posta è la terza maggiore azienda formatrice in Svizzera. Anche nel 2023 consentirà a circa 750 giovani di talento di affacciarsi al mondo del lavoro. La scelta è molto vasta e i profili spaziano da figure addette alla logistica, all’informatica e a molto altro. La Posta introduce l’apprendistato «Sviluppatrice/Sviluppatore di business digitale AFC» ed è alla ricerca di giovani con una passione per la tecnologia e uno spiccato spirito di squadra.

Continuare a leggere

Vacanze: dove trascorre le ferie «la nostra corrispondenza»?

«Mare, spiaggia e tanto sole», le vacanze estive sono il periodo perfetto per viaggiare e godersi la stagione più calda. Non è un mito. Affatto. Lo dimostrano anche le cifre della Posta. Dal momento che le persone in Svizzera non sono a casa, la Posta riceve nel mese di luglio il numero più alto di ordini per trattenere lettere e pacchi. Ma, quindi, dove trascorre le ferie la corrispondenza che viene trattenuta? E c’è ancora qualcuno che scrive cartoline?

Continuare a leggere

«Il nostro sistema di valori etici è necessario anche nella dimensione digitale»

La vita delle persone in Svizzera sta diventando sempre più digitale. Questa evoluzione offre alle aziende maggiori opportunità, ma solleva anche nuove domande. La gestione dei dati è un tema centrale, soprattutto da un punto di vista etico. «La Posta vuole assumere in quest’ambito un ruolo pionieristico in Svizzera» afferma Wolfgang Eger. Nell’intervista, il responsabile Informatica della Posta parla dei dilemmi legati a questo tema, dell’etica digitale e di una nuova posizione appena creata.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina