Articoli per Collaboratori

Ora la Posta è raggiungibile anche su WhatApp

La Posta sta espandendo il proprio servizio e ora offre assistenza via WhatsApp, senza attese, in modo semplice e diretto. Chiunque abbia una domanda o un problema può ora inoltrarla tramite il servizio di messaggistica. In questo modo, la Posta intende reagire alle abitudini di comunicazione sempre più mutate dei propri clienti, soprattutto delle generazioni più giovani. «Il canale aggiuntivo soddisfa un bisogno», come rivela il responsabile del Contact Center della Posta.

Continuare a leggere

Valérie Schelker: «Alla Posta, i piani alti si occupano di diversità!»

Il Consiglio federale fornisce alle imprese parastatali dei valori indicativi relativi alla rappresentanza delle donne o delle comunità linguistiche per gli organi direttivi superiori. Oltre a queste direttive, la Posta si pone i propri obiettivi. Nell’intervista che segue, Valérie Schelker, responsabile Personale e membro della Direzione del gruppo, descrive gli obiettivi aziendali al riguardo e spiega cosa significa la diversità per la Posta.

Continuare a leggere

I miei dati? Preferisco affidarli a un operatore parastatale.

I dati parlano chiaro: per la maggior parte della popolazione svizzera è fondamentale sapere a chi appartiene l’infrastruttura digitale. Il 77% delle persone preferisce infatti affidare i propri dati digitali a un’azienda parastatale piuttosto che a una di proprietà di privati. E anche in ambito digitale il fatto di avere un «legame con la Confederazione» è molto apprezzato. È questo quanto emerge da un sondaggio rappresentativo commissionato dalla Posta.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina