«Caro Babbo Natale, noi elfi postini siamo pronti ad aprire le danze!»

Lo scorso anno si sono occupati di 34’286 letterine di Natale e ora sono ai blocchi di partenza: chi sono? Gli elfi della Posta! Nei panni di aiutanti di Babbo Natale, Gesù Bambino e Père Noël si occupano di rispondere con cura a migliaia di letterine scritte dai più piccoli e colme di desideri, disegni e saluti. Per una volta sono loro, gli elfi postini, a scrivere una lettera a Babbo Natale.

(Nel riquadro in basso sono disponibili dettagli su cifre e fatti.)


Caro Babbo Natale, 

sicuramente sarai già in forma raggiante e non c’è da stupirsi, visto che la stagione più intensa per te è alle porte! A tal proposito, abbiamo buone notizie da darti: anche noi elfi postini non vediamo l’ora di rimetterci al lavoro. Anche quest’anno ti aiuteremo con impegno e diligenza nel periodo di Natale.
Abbiamo già allestito il nostro laboratorio in Ticino. È tutto pronto per iniziare a preparare le risposte che invierai alle migliaia di bambini che ti indirizzeranno una letterina. E se ne riceverai più di 30’000 come l’anno scorso?
Come sempre, faremo il massimo per rintracciare tutti i piccini (e anche i più grandi) che ti scriveranno e per inviare loro una risposta da parte tua. Noi elfi postini siamo veri esperti: scopriamo gli indirizzi dei mittenti anche quando purtroppo non figurano sulla busta. Così, ogni bambina e ogni bambino riceve il tuo messaggio. L’anno scorso siamo riusciti a farlo in oltre il 90% dei casi. Beh, abbiamo dovuto lavorare sodo!
Sai una cosa? Anche quest’anno abbiamo preparato una piccola sorpresa che spediremo insieme a ogni tua lettera di risposta. I bambini toccheranno il cielo con un dito! Ma non preoccuparti, naturalmente non riveleremo a nessuno di cosa si tratta. Quindi, acqua in bocca! 
Sul nostro tavolo ci sono già anche tutti i francobolli di Natale da apporre sulle buste, nonché l’annullo di Bethlehem per obliterarli. 
Abbiamo già informato tutte le oltre 50’000 persone che lavorano per la Posta e ora sanno che devono recapitare al nostro laboratorio di Cadenazzo ogni singola lettera indirizzata a te.
Come vedi, caro Babbo Natale, noi elfi postini siamo carichi e prontissimi per metterci all’opera. Come ogni anno, con lo stesso entusiasmo di sempre! Non vediamo l’ora di leggere tutte le letterine di così tanti bambini da ogni angolo della Svizzera, di scoprire i loro desideri, di ammirare i loro disegni e, non per ultimo, di ricevere tanti dei loro ciucci.

Tanti auguri di Buone Feste in anticipo! 
I tuoi elfi postini

 

Informazioni relative alle letterine di Natale indirizzate a Babbo Natale, Gesù Bambino e Père Noël 

  • Dal 1950 gli elfi postini si impegnano affinché le letterine per Babbo Natale, Gesù Bambino o Père Noël non presentino più l’annotazione «destinatario sconosciuto». 
  • Se nel 1950 erano circa 450, l’anno scorso è stato registrato un record assoluto di ben 34’286 letterine di Natale ricevute dagli elfi postini da tutta la Svizzera. 
  • I celebri aiutanti postali di Babbo Natale, Gesù Bambino e Père Noël lavorano incessantemente affinché ogni bambina e ogni bambino che scrive una letterina riceva anche una risposta. Quando manca l’indirizzo del mittente, tentano di reperire il recapito dei piccoli speditori. Grazie a loro, l’anno scorso più del 90% dei bambini ha ricevuto una risposta. 
  • Il laboratorio degli elfi postini di trova in Ticino, a Cadenazzo. 
  • La maggior parte delle letterine proviene dalla Svizzera romanda. Nel 2020 il 59% è arrivato dalla Svizzera romanda, il 15% dal Ticino e il 19% dalla Svizzera tedesca. 
  • Il contenuto delle lettere è variegato: sogni, disegni, liste dei desideri, piccoli regali e spesso anche ciucci. L’anno scorso non sono mancati molti riferimenti al coronavirus. 

 


Ecco quante lettere sono state spedite a Babbo Natale e Gesù Bambino negli scorsi anni: