Archivi autore per Masha Foursova

«Finanze sotto pressione»

Fino a metà 2019 la Posta ha generato un utile di 193 milioni di franchi, registrando così un calo di 25 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche il risultato d’esercizio (EBIT) ha registrato una diminuzione di 19 milioni di franchi rispetto al primo semestre del 2018, fermandosi a quota 269 milioni. La flessione dei proventi da interessi presso PostFinance e il continuo calo dei volumi delle lettere mettono ulteriormente sotto pressione il risultato della Posta. Nella breve videointervista, Alex Glanzmann, responsabile Finanze della Posta, illustra il risultato semestrale.

Continuare a leggere

Posso spedire un «vulcano» a mio nipote al campo estivo?

Il 1o agosto è alle porte e i fuochi d’artificio accompagnano le tradizionali celebrazioni per la festa nazionale svizzera. Ma è consentito spedire fuochi d’artificio nei pacchi postali? Oppure sorprendere la fidanzata inviandole per posta un profumo e uno smalto? Un esperto di merci pericolose della Posta chiarisce i dubbi.

Continuare a leggere

«Quello della parità non è un tema circoscritto alla giornata di sciopero delle donne»

Il 14 giugno saranno in tanti a dimostrare in Svizzera a favore della parità uomo-donna. La Posta si batte da anni per garantire condizioni uguali sul posto di lavoro, indipendentemente da lingua, cultura e sesso. Lo testimonia la rete interna del personale RAINBOW, che ha già accompagnato un postino nel suo percorso per cambiare sesso e diventare postina. E ora c’è un’altra novità: due sedi con uffici sono state dotate anche di toilette unisex.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina