Archivi autore per Erich Goetschi

«Siamo in grado di adempiere il nostro mandato»

Una situazione impegnativa, ma tutto sommato positiva: ecco come vanno attualmente le cose alla Posta. «Non dobbiamo abbassare la guardia», dice Stefan Luginbühl, che preferisce non parlare ancora di cessato allarme. Il responsabile del nucleo di crisi di Servizi logistici discute dell’impossibilità di prevedere il futuro, di spirito di gruppo e dei suoi piani una volta finita la pandemia.

Continuare a leggere

I valori complementari sono il tema del momento

Dal 1º gennaio 2022, in Svizzera si applicano i nuovi prezzi delle lettere. Chi ha ancora vecchi francobolli può integrarli con il valore mancante e continuare a utilizzarli. Cosa dovrebbero sapere i clienti della Posta in virtù delle nuove regole? Rispondiamo a sei domande in merito.

Continuare a leggere

La CIP è disponibile in tutte le regioni linguistiche della Svizzera, anche grazie alla Posta

Anche nel Cantone Ticino la cartella informatizzata del paziente è una realtà sempre più vicina, un risultato che si deve in parte anche alla Posta. La sua piattaforma E-Health funge infatti da «motore» per il fornitore di CIP e-Health Ticino e rende possibile il lancio di questo servizio. Per la Posta si tratta di un’importante pietra miliare che dimostra che il Gigante giallo fornisce un contributo significativo alla digitalizzazione del settore sanitario svizzero. I vantaggi concreti per la popolazione sono già visibili nel Cantone di Argovia e nella Svizzera sudorientale.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina