Archivi autore per François Furer

«Non siamo sorpresi del risultato ottenuto»

Con un risultato di 405 milioni di franchi, anche nel 2018 la Posta chiude in attivo nonostante la situazione negativa dei tassi d’interesse registrata presso PostFinance, il costante calo degli invii di lettere e lo scandalo che ha investito AutoPostale. Nell’intervista sul bilancio annuale Alex Glanzmann, responsabile Finanze della Posta, loda i collaboratori per l’impegno profuso e illustra al tempo stesso le sfide che l’azienda dovrà affrontare in futuro.

Continuare a leggere

Recuperato il drone della Posta precipitato nel lago di Zurigo

(28 gennaio) Nel corso della mattinata odierna la polizia municipale di Zurigo ha recuperato il drone della Posta precipitato venerdì nel lago di Zurigo. Siamo sollevati di sapere che l’apparecchio sia stato localizzato nella presunta area di ricerca sopra il lago nei pressi della Landi-Wiese e che sia stato recuperato dai sommozzatori della polizia fluviale. […]

Continuare a leggere

Gli acquisti in internet regalano alla Posta quantità record

Nel 2018 la Posta ha registrato nuove cifre record, grazie al crescente numero di ordini online da parte dei clienti. L’incremento risulta particolarmente evidente per gli invii di pacchi (+6,7%) e gli invii di merci di piccole dimensioni (+14%) fino a 2 kg provenienti dall’estero. Questi ultimi sono simili a piccoli pacchi, sono imballati in buste imbottite e vengono considerate alla stregua delle lettere. I volumi in aumento comportano tuttavia anche nuove sfide per la logistica. La Posta ha individuato tempestivamente questo sviluppo e ha investito in una nuova spartitrice e in nuovi centri pacchi.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina