Archivi autore per François Furer

La Posta riprende i voli con i droni a servizio della medicina

La Posta e il produttore di droni Matternet riprendono i voli a servizio del settore sanitario a Zurigo e Lugano, dopo che il SISI, il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza, ha chiarito le cause dell’atterraggio di emergenza controllato sul Lago di Zurigo: l’episodio è stato causato da un cortocircuito.

Continuare a leggere

Il gruppo musicale della Posta rischia di intonare l’accordo finale

Un tempo la Posta, quando ancora faceva parte delle PTT, guardava con orgoglio alle associazioni musicali postali. Esistevano infatti grandi bande musicali a Zurigo, San Gallo, Losanna così come a Basilea. Ma questi tempi d’oro ormai sono lontani. Con la formazione bernese, anche l’ultimo gruppo musicale postale svizzero è minacciato dall’estinzione.

Continuare a leggere

«Non siamo sorpresi del risultato ottenuto»

Con un risultato di 405 milioni di franchi, anche nel 2018 la Posta chiude in attivo nonostante la situazione negativa dei tassi d’interesse registrata presso PostFinance, il costante calo degli invii di lettere e lo scandalo che ha investito AutoPostale. Nell’intervista sul bilancio annuale Alex Glanzmann, responsabile Finanze della Posta, loda i collaboratori per l’impegno profuso e illustra al tempo stesso le sfide che l’azienda dovrà affrontare in futuro.

Continuare a leggere

Navigazione della pagina